Top Junior Volley: Ascot vs San Gregorio 1 a 3

28 ottobre, mentre tutti pensano a come calmierare la febbre del sabato sera le TOP Junior dell’Ascot OSD cercano di concentrarsi per scatenare i loro “bollenti spiriti” e conquistare finalmente la prima vittoria di questo nuovo anno sportivo. Che nonsostante le buone partite fino ad ora disputate ancora tarda a venire.

Avversario della serata il San Gregorio, vecchia conoscenza dell’Ascot.

Coach Giangio ci crede e spinge le ragazze a cercare la massima concentrazione fin dal riscaldamento per avere le sue atlete fin da subito.

E finalmente siamo al fischio di inizio, le ragazze si dispongono in campo con loro formazione più classica : Gaia, Giada, Sara, Cloe, Ceci, Beti e libero Chiara.

Il primo set scorre tranquillo per la sua prima parte le ragazze giocano bene, qualche difficoltà di troppo a mettere giù il pallone e qualche errore. Si rimane sempre punto a punto ma si vede che le nostre hanno qualche cosa in più del gioco avversario, quindi si attende da un momento all’altro l’accelerazione dell’ASCOt verso la vittoria.

Invece si schiaccia il freno, va bene che sono tutte minorenni e quindi senza patente ma confondere freno con acceleratore.... Il san gregorio prende tre punti di distacco che le nostre non riescono a recuperare, guadagnano palla per poi sprecare la successiva. E così si arriva alla fine del set al limite, finalmente l’ASCOT trova la quinta marcia, mette la freccia e supera le avversarie aggiundicandosi il set di una manciata di punti: 25-19.

Squadra che vince non si cambia (o quasi, Michi al posto di Sara) e si riparte con la stessa formazione del primo. Il set parte senza storia, la macchina Ascot travolge il San Gregorio. Le ragazze hanno capito, con esperienza del primo set, che le avversarie hanno problemi in ricezione lunga e riescono a puntare in quella direzione. Il San Gregorio stenta a reagire, coach Giangio decide di fare un pò di turn over ed esegue doppio cambio: Bea al posto di Gaia e Anna al posto di Beti.

Il cambio necessita di qualche punto per rodarsi, il che fa salire di qualche punto il San Gregorio che comincia a “sniffare” il buco in lungo linea. La serie positiva del San Gregorio viene freddata però da Cloe che entra in battuta e non la lascia prima di 8 battute consecutive. A questo punto San gregorio abbandona tutte le speranze e si chiude il set sul 25 13.

Sembra ormai tutto fatto, punteggio di 2 set a zero per l’ASCOT. San Gregorio senza troppe qualità e senza molte speranze, ma come si dice la palla è rotonda e non sai mai da che parte giri. Al terzo set si parte con il freno a mano tirato, le avversarie vanno subito in vantaggio di 4 punti, più errori nostri che meriti loro. Ma tanto basta a buttar giù le nostre ragazze far riaccendere la speranza nelle avversarie.

A questo si aggiunge la scoperta del nostro punto debole: il lungolinea su attacco di banda, merito delle avversarie di insistere a più non posso con attacchi proprio in quel punto facendo scendere lo sconforto nell’ASCOT vendendo volar via la possibilità di chiudere la partita.

Quando la situazione si fa difficile i duri inziano a giocare, Giangio richiama a se le ragazze cercando di proporre la soluzione e correre ai ripari, si sposta la difesa. Partono le grandi manovre, l’esercito dell’ASCOT cerca di eseguire gli ordini ma la “porta aerei” è dura da spostare! ad ogni modo in un modo o nell’altro si riescono a recuperare i palloni anche li sul lungo aumentando la difficoltà per il san gregorio di andare a punto facilmente. L’Ascot riprende fiducia e si riavvicinano,  pericolosamente (per le avversarie) al San Gregorio. Purtroppo la reazione è tardiva e nonostante la rimonta il San Gregorio si aggiudica il terzo set : 22 25.

Ormai però la strada è spianata. Al quarto set tutto facile, il San Gregorio consapevole che l’ASCOT ha ripreso fiato e pronta per l’assalto finale dopo qualche punto alza definitivamente bandiera bianca. Smette di giocare, male in ricezione e pessimo in difesa, attacchi fiacchi ed imprecisi. Cloe mette a segno il secondo filotto di battute consutive praticamente ACE, e per fortuna che si sentiva debole!

ASCOT chiude di carattere 25 8!

 

Pagelle:

Gaia

La piccola Psoroulas mostra tutto il suo carattere. Tranquilla in alzata distribuendo al meglio a tutti i suoi attacchi, cercando di far lavorare al meglio la sua squadra. Ogni tanto qualche azzardo di troppo, va bene provare nuove cose e prendersi qualche rischio ma proviamole prima in allenamento...

Testa Matta

Bea

“Shy” Bea prende peasnte eredità da Bea di un set ormai lanciato alla vittoria, impiega qualche punto a prendere confidenza con le compagne e con il pallone (si concede qualche giro di palla di troppo), ma nel complesso discreta prestazione. La scorsa partita ci era piaciuta molto di più.

Si può fare di più

Andrea

Entra al terzo set, al debutto non proprio lucidissima colpevole forse anche il cambio di squadra in corsa. Imprecisa in difesa e poco pungente in attacco, ma le sue doti ci sono note quindi ci aspettiamo grandi cose da lei!

Bocciolo

Giada

Da banda fatica un pò a prendere le misure al primo set, smanaccia un pò sugli attacchi e non trovando la giusta profondità per i suoi attacchi. La sorpresa invece dal centro mostra essere migliorata parecchio ...ed il tutto in pochi allenamenti. Trova bene il tempo ed è la più aggressiva sui muri.

Tutto comincia oggi

Sara

Le sue battute, insieme a quelle di Cloe sono quelle che permettono di prendere fiato durante la partita nei momenti difficili. Anche lei da banda non brilla per gli attacchi mentre è risolutiva in difesa (grazie ai suoi trascorsi da libero), meglio da centro è suo il primo punto da questa posizione. Un pò fiacca muro, la vorremmo un pò più aggressiva.

Se giocassi con la stessa fantasia su cui scrivi su FB...

Cloe

Fino a metà gara fa punti solo in battuta....ma tanti tanti che non fa rimpiangere i scarsi risultati in attacco. Nonostante ci provi e ci riprovi con buona grinta e tempo non riesce a trovare la scoccata vincente. Vanta una fiacca che le impedisce di attaccare forte ma poi in battutta per ben due volte fa filotto di 8 10 punti consecutivi... al quarto set piazza pure un muro e un paio di attacchi punto.

Daje ggiù!

Anna

Anna ogni volta stupisce, ha grande grinta e cerca di dare sempre il meglio. Un esempio da seguire per le compagne. Poco aggraziata ma efficace più dell’atteso sia in attacco che in difesa. In battuta è un’altra delle protagoniste di ACE con il suo saltello in battuta.

Cavallino rampante

Ceci

Il capitano trova qualche difficoltà ad inizio gara a trovare lo spunto giusto per fare punto, il bello della Ceci è che basta chiamare un tempo dirle che cosa fare e lei lo fa senza problemi e cambiando totalmente il risultato della sua prestazione da discreta a buona. Bene anche in difesa e ricezione.

Obbedisco!

Michi

Giangio chiama Michi e Michi risponde. Inserita in campo e subito diventa miglior attacco della partita con tocchi sia di forza che di tattica. Ci prova anche in battuta ma con risultati meno efficienti.

Affidabile

Beti

Abbiamo visto una Beti migliore, sopratutto in attacco. Un pò indecisa in attacco sbaglia un pò troppo ma poi sa farsi perdonare con dei tocchi tattici (questa definizione le piacerà parecchio) che ci regalano punti importanti. Bene anche in battuta, stavolta non rinuncia alla sua flot per battute “sicure”...che poi si rivelano....ehm ehm.

Tutta tattica

Chiara

Il piccolo libero dell’Ascot dimostra mediamente un buon livello, ha buone tecnica di difesa e buona grinta. In tutte le partite fino ad oggi giocate ha sempre dimostarto buona concetrazione. Sempre precisa negli appoggi all’alzatore. Da migliorare il suo “peso” in campo per difesa e ricezione e qualche piccolo dettaglio nella tecnica.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Scopri di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi